Far East Film Festival 20

Udine Italy April 20th/ April 28th 2018
The Film Festival For Popular Asian Cinema

CALENDARIO

Per data

LMMGVSD
    212223

Per titolo

Ricerca

  • Domenica 23 Aprile
    Visionario, Via Asquini 33
    ore 17.30
    Soi Cheang
    2009, Hong Kong
    Soi Cheang si è affermato come uno dei talenti più promettenti nella Hong Kong post ’97 e Accident, prodotto da Johnnie To, è uno dei film cruciali nella sua carriera, un elegante e virtuoso noir urbano incentrato su un insolito gruppo di assassini, che opera costruendo “incidenti” che non sembrino omicidi. Ma il loro perfezionismo è destinato ad alimentare una spirale paranoica: qualcuno si sta servendo degli stessi metodi per far fuori la banda?
  • Venerdì 21 Aprile
    Visionario, Via Asquini 33
    ore 15.00
    Patrick Tam
    2006, Hong Kong
    Il ritorno alla regia di uno dei registi chiave della New Wave hongkonghese, che dall’89 si era dedicato esclusivamente al montaggio e all’insegnamento. Una storia di conflitti familiari ambientata in Malaysia permette a Tam di rinnovare il suo approccio sperimentale, audace e coraggioso al cinema commerciale, unendo l’energia del cinema popolare di Hong Kong a una straordinaria capacità di racconto dei personaggi e della loro complessità emotiva.
  • Sabato 22 Aprile
    Teatro Nuovo Giovanni da Udine
    ore 10.50
    Yamauchi Kenji
    2016, Japan
    Una splendida terrazza, una festa, la caduta dei ruoli sociali, la giusta dose di alcool e di erotismo: la miccia è accesa. La scintilla è la competizione tra la procace padrona di casa e la bella Haruko in un'escalation di gesta per rubarsi la scena mentre gli uomini fanno venire pian piano a galla i loro segreti. Caustica commedia da camera dal ritmo serrato e dalle battute taglienti che con ironia smaschera i vizi della società "bene" nipponica.
  • Domenica 23 Aprile
    Teatro Nuovo Giovanni da Udine
    ore 13.10
    Neal Wu
    2016, Taiwan
    Guan Ming-lu è un normale liceale a cui piace la graziosa Xin-rui. Inizia quindi a corteggiarla: ci sono gite in campagna, risse con alcuni duri locali, persino un corteggiatore rivale, ma alla fine i due si mettono insieme! La fine del liceo però è vicina e i piani per il futuro diversi: lei andrà all'università a Taipei, lui in una scuola più vicina a casa. Una storia d'amore giovanile e nostalgica sulla falsariga del successone You Are the Apple of My Eye.
  • Domenica 23 Aprile
    Teatro Nuovo Giovanni da Udine
    ore 21.45
    Lee Soo-youn
    2017, South Korea
    Quando un paziente sotto anestesia rivela al suo medico un segreto su di un omicidio, il dottore si trova invischiato nel caso irrisolto che riguarda un serial killer. Quando il corpo di una donna decapitata viene ripescato dal fiume Han, il medico si rende conto che deve risolvere l’enigma prima che il killer capisca cosa egli conosca. Suspense hitchcockiana per un intelligente e teso thriller in cui riecheggiano le cupe atmosfere di Seven e I soliti sospetti.
  • Venerdì 28 Aprile
    Teatro Nuovo Giovanni da Udine
    ore 11.30
    Suzuki Seijun
    1967, Japan
    Una farfalla si è posata sul mirino del killer Hanada, una farfalla simile a quelle collezionate da Misako, la donna che gli ha commissionato il colpo che lui ha fallito. È l’insetto che lo ha fatto sbagliare o è stato l’amore per lei? Ma le regole parlano chiaro: fallire significa morire. Dal regista maledetto Suzuki Seijun, un noir dadaista e sperimentale fondatore di una nuova estetica, un capolavoro dell’assurdo che ha stregato registi come Jarmush e Tarantino.
  • Domenica 23 Aprile
    Teatro Nuovo Giovanni da Udine
    ore 10.45
    Ogigami Naoko
    2017, Japan
    La madre dell'undicenne Tomo vive di espedienti fino a che decide di rinunciare alla figlia. Tomo, ormai sola, si trasferisce dallo zio Makio. Questo vive con la sua fidanzata Rinko che, nata uomo è ora un transessuale e lavora come badante. Tomo inizialmente è un po' confusa dalla situazione ma poi inizierà a vivere con la coppia come fossero una calorosa famiglia. Una dramedy dai tratti lievi e surreali sul potere degli affetti, della famiglia e del lavorare a maglia!
  • Sabato 22 Aprile
    Teatro Nuovo Giovanni da Udine
    ore 15.00
    Miura Daisuke
    2016, Japan
    Un ragazzo inconcludente dà appuntamento ad una ragazza tramite un sito di incontri ma questa è in realtà una casalinga annoiata. Superato l’imbarazzo i due trovano una sintonia caratteriale e sessuale. Ma entrambi hanno una vita "reale": lui una ragazza che lo mantiene, lei un marito. La rete di bugie cade facendo emergere altri inaspettati segreti. Con uno stile evocativo, Miura ribadisce che non esiste un'unica verità e che nessuno è solo buono o cattivo
  • Martedì 25 Aprile
    Teatro Nuovo Giovanni da Udine
    ore 09.00
    Chang
    2016, South Korea
    Gye-Choon vive nella comunità tranquilla di una piccola isola. L'unica parente che ha è la sua nipotina. Un giorno al mercato la bambina scompare nel nulla. Dodici anni dopo la ragazza torna, ormai adolescente e con una vita da piccola criminale. L'amore incrollabile della nonna riuscirà a riportare serenità nella vita della ragazza. Sublime performance di due grandi attrici per uno tsunami emotivo, un commovente compendio del melodramma.
  • Venerdì 28 Aprile
    Visionario, Via Asquini 33
    ore 20.00
    Liu Haoge, Wang Xuebo
    2016, 2016, China
    Nelle piccole zone lasciate libere ai margini del cinema cinese dal mercato (e dalla censura governativa), i film non commerciali o i film cinesi indipendenti continuano a prosperare. Questa piccola sezione vuole offrire al pubblico del Far East Film Festival uno sguardo ad alcuni dei migliori film cinesi indipendenti e d’essai degli ultimi tre anni.
  • Giovedì 27 Aprile
    Visionario, Via Asquini 33
    ore 11.30
    Lino Brocka
    1982, Philippines
    Doña Pina, proprietaria di una hacienda, preferisce il figlio minore Ellis al maggiore Lorenzo. Quando la donna affida la fattoria a Ellis, la moglie di Lorenzo la affronta e la disputa la fa abortire, provocandone la morte. Come ritorsione, la ragazza di Ellis viene violentata dagli amici di Lorenzo. Il conflitto tra i due fratelli si risolverà nel sangue. Potente melodramma sociale e morale ambientato nelle Filippine di Marcos.
  • Sabato 29 Aprile
    Teatro Nuovo Giovanni da Udine
    ore 22.10
    Kim Sung-hoon
    2017, South Korea
    Prima domanda: ricordate Danko? Seconda domanda: possono un poliziotto sud coreano e un militare nord coreano lavorare insieme e andare d'accordo? Se questo serve a catturare un pericolo criminale, che ha rubato le matrici per stampare banconote false, allora è possibile. Se poi ci si mettono di mezzo la vendetta, la voglia di riscatto, i servizi segreti e una cognata infatuata, ecco che abbiamo un divertente poliziesco buddy movie ricco di elettrizzanti sequenze d'azione.
  • Venerdì 28 Aprile
    Visionario, Via Asquini 33
    ore 18.00
    Sun Xun, Zhang Zanbo
    2014, 2015, China
    Nelle piccole zone lasciate libere ai margini del cinema cinese dal mercato (e dalla censura governativa), i film non commerciali o i film cinesi indipendenti continuano a prosperare. Questa piccola sezione vuole offrire al pubblico del Far East Film Festival uno sguardo ad alcuni dei migliori film cinesi indipendenti e d’essai degli ultimi tre anni.
  • Giovedì 27 Aprile
    Teatro Nuovo Giovanni da Udine
    ore 11.25
    Han Han
    2017, China
    A causa di un incedente Xu Tailang si trova scaraventato nel 1998 dove incontra suo padre ancora scapolo e piccolo boss di quartiere. Questo paradosso temporale potrebbe dargli l’occasione di conoscere la madre morta dopo la sua nascita. Ma quando suo padre si fidanza con un’altra donna, Xu Tailang deve correre ai ripari. La star Han Han gioca col tempo, divertendosi e divertendo, con personaggi brillanti e divertenti strizzate d’occhio a Ritorno al futuro.
  • Venerdì 28 Aprile
    Teatro Nuovo Giovanni da Udine
    ore 19.45
    Jun Robles Lana
    2016, Philippines
    La transgender Trisha muore durante un concorso di bellezza. Il suo ultimo desiderio è apparire ogni notte della veglia funebre come una celebrità differente. Ma il padre vuole seppellirla come "suo figlio". Gli amici trafugano il corpo e organizzano la veglia rievocando la sua vita straordinaria come figlio, sorella, madre, amica, amante, moglie. Un puzzle sfavillante, finemente decostruito sugli aspetti più radiosi e quelli più cupi della vita di Trisha.
  • Domenica 23 Aprile
    Teatro Nuovo Giovanni da Udine
    ore 9.00
    Lee Sung-Tae
    2016, South Korea
    Lontano dalla malavita, quella vera, un gruppo di giovani delinquenti vive alla giornata rubacchiando e arrangiandosi. Quando Jin-il e la sua ragazza Ga-young fregano l’auto sbagliata, si trovano sotto il giogo di un piccolo boss che per farsi ripagare fa lavorare la ragazza nel suo karaoke bar. Jin-il, disperato, farà di tutto per riscattarne la libertà. Violenza, dramma, amore e passione sono solo una deviazione nella vita di questi angeli perduti.
  • Lunedì 24 Aprile
    Teatro Nuovo Giovanni da Udine
    ore 00.15
    Mattie Do
    2016, Laos
    La giovane Nok va a vivere dalla cugina Ana che sta perdendo la vista e ha bisogno di aiuto. Ma Nok si rende presto conto che cameriera e giardiniere nascondono qualcosa e soprattutto che la cugina sta perdendo la capacità di vedere il mondo ma guadagnando l'abilità di vedere i morti. Per il decimo film nella storia del Laos, la regista Mattie Do viaggia lungo i binari del thriller sovrannaturale senza fermarsi alla classica ghost story ma fondendo buio e dramma.
  • Mercoledì 26 2017
    Teatro Nuovo Giovanni da Udine
    ore 11.15
    Alan Mak, Anthony Pun
    2017, China & Hong Kong
    Tornano i padri di Infernal affairs! Dopo anni di lavoro sotto copertura, Lin viene coinvolto in un grosso affare di droga che va a rotoli per l'intervento della polizia. Condotto di fronte al capo dell'organizzazione criminale Eagle, Lin cerca di sfruttare l'occasione per mettersi in mostra e penetrare nei livelli più importanti della gang. Ma Eagle è diffidente e l'impresa non è facile. Il pedigree degli autori garantisce suspense, azione e grande spettacolo!