Far East Film Festival 20

Udine Italy April 20th/ April 28th 2018
The Film Festival For Popular Asian Cinema
Teatro Nuovo Giovanni da Udine
Lunedì 24 Aprile, ore 00.15

CALENDARIO

Per data

LMMGVSD
    212223

Per titolo

Ricerca

Dearest Sister

Dopo aver diretto con Chanthaly (2013) il primo film laotiano ad aver viaggiato nel circuito dei festival, Mattie Do è tornata dietro la macchina da presa con Dearest Sister, un altro thriller intriso di soprannaturale che è pure una sorprendente coproduzione tra Laos, Francia ed Estonia.

L’intreccio del film è incentrato su Nok, una giovane ragazza che si trasferisce dal villaggio natale a Vientiane, per accudire ad una cugina che non ha mai incontrato prima, Ana. Sposata ad uno straniero, l’estone Jakob, Ana sta infatti perdendo la vista e ha bisogno di costante aiuto. Un’assistenza che Jakob non le può dare, giacché è costantemente in viaggio per un lavoro che gli sta dando non pochi crucci. Ma Nok si rende presto conto che qualcosa non va nella ricca villa della cugina. La coppia formata da cameriera e giardiniere nasconde certamente qualcosa di losco. Ma soprattutto, è chiaro che la perdita della vista non è il solo problema della cugina. Se infatti, Ana sta perdendo la capacità di vedere il mondo che la circonda, in compenso ha acquisito la terrificante abilità di vedere i morti...

Come già in Chanthaly, Mattie Do non si accontenta di servire brividi e soprassalti. Grazie alla complessa sceneggiatura di Christopher Larsen, infatti, la regista mette in scena un dramma al femminile, venato di soprannaturale, che riflette su diverse tematiche assai pregnanti. Perché se a conti fatti, la relazione tra Nok e Ana si costruisce e disfa intorno alla fiducia e al tradimento di un legame che diventa sorellanza, il commentario socio-culturale sul Laos contemporaneo che Mattie Do imbastisce va assai più a fondo. Quel che s’impone fin dall’inizio è difatti la questione del peso e del potere del denaro e delle fratture di classe che comporta. Le opposizioni tra esterno e interno della casa, tra il poter sedere al tavolo dei padroni e il mangiare fuori, seduti per terra creano l’abisso che Nok si ritrova ad attraversare avanti e indietro. E poi, ci sono pure quegli spazi esterni della città, per nuovi ricchi cui Nok può accedere solo attraverso Ana – o quando vince alla lotteria, grazie ai numeri che i morti visti da Ana le hanno comunicato (eh, sì, questo è un film che gli appassionati di smorfia napoletana non dovrebbero mancare, vista il sorprendente parallelismo culturale tra la superstizione nostrana e quella laotiana). Che dire poi del marito bianco, europeo, trofeo desiderato e “raccomandato” al fine di affrancarsi dalla povertà del paese natio? Anche se poi, per Nok, il vero Principe Azzurro potrebbe essere un giapponese. C’è in gioco davvero molto in Dearest Sister, tra dinamiche di potere che s’impongono sugli assi di genere, di classe, di razza, tra città e campagna, tra mondo reale e mondo degli spiriti.

Un’ambizione che è sostenuta da una confezione di notevole qualità, che lima le ruvidità un po’ amatoriali di Chanthaly ed esplora, ad esempio, le opzioni offerte da fotografia e montaggio di impeccabile precisione. Anche nella direzione d’attori (già rimarchevole nel suo esordio), Mattie Do conferma un passo avanti: il gioco di tensione e di sottili sfumature di manipolazione reciproca tra le due protagoniste è condotto come una delicata sinfonia di sguardi e di segnali del linguaggio dei corpi. In tal senso, Amphaiphun Phommapunya (Nok) offre una performance eccellente, nel suo passaggio da timida presenza “fuori posto” a dominatrice di spazi che sa di poter controllare. Ma la sua ascesa e sete di “qualcosa di più” la condurrà alla tragedia ineluttabile. Di più non si può dire, anche se l’ottimo, disturbante finale senza uscita di Dearest Sister testimonia il gusto per l’azzardo di un’ardimentosa regista di cui sentiremo sicuramente parlare ancora negli anni a venire.

Paolo Bertolin
Regia: 
Mattie Do
Anno: 
2016
Durata: 
101
Stato: 
Laos

Trailer

https://www.youtube.com/watch?v=fOrpqbJo4oM&index=2&list=PL5qowzmoQxh6RyMGtk4UkEVNT-pvgd_ED

Photogallery

  • Dearest Sister 00
  • Dearest Sister 01
  • Dearest Sister 02
  • Dearest Sister 03
  • Dearest Sister 04
  • Dearest Sister 05
  • Dearest Sister 06
  • Dearest Sister 07
  • Dearest Sister 08
  • Dearest Sister 09
  • Dearest Sister 10