Far East Film Festival 20

Udine Italy April 20th/ April 28th 2018
The Film Festival For Popular Asian Cinema
Teatro Nuovo Giovanni da Udine
Sabato 22 Aprile, ore 9.00

CALENDARIO

Per data

LMMGVSD
    212223

Per titolo

Ricerca

Mercury Is Mine

Anche se diversi turisti a caccia di tesori passano per il suo ristorante “kapampangan” (alla maniera del Pampanga) ai piedi del monte Arayat, Carmen attira ben pochi clienti. Sta meditando di chiudere per sempre il suo locale quando improvvisamente, nel cuore della notte, arriva un misterioso adolescente americano biondo, di nome Mercury, che la prega di farlo lavorare come cameriere, in cambio soltanto di un rifugio temporaneo. All’inizio Carmen è titubante, ma quando diversi clienti iniziano a frequentare nuovamente il ristorante proprio grazie alla presenza inattesa di quel cameriere biondo, dagli occhi azzurri e dalla pelle chiara, riacquista la speranza e decide di mantenere l’attività.

Perché Mercury si renda più utile, Carmen trascorre i giorni successivi insegnandogli a cucinare piatti tipici della cucina “kapampangan”. Arriva anche il momento in cui Mercury comincia a ricevere delle offerte interessanti, ma Carmen le respinge tutte. Determinata a tenersi stretto Mercury, con il suo modo buffo che ricorda il film Laguna blu, la donna si prende cura del ragazzo e lo vizia come fosse suo figlio… o il suo amante. Carmen poi trova il modo migliore per impedire a Mercury di lasciarla, quando scopre il suo torbido passato, e capisce perché si sia rifugiato presso di lei… e il loro rapporto si fa ancora più stretto.
Attraverso la commedia satirica, Jason Paul Laxamana affronta l’eterno problema del rapporto tra filippini e “bianchi caucasici”, visti ancora come “superiori” in molti campi. Come dice lo stesso regista a proposito del film: “A parte cercare di parlare della oggettivizzazione quasi razzista dei caucasici in Asia, Mercury Is Mine esamina il concetto di supremazia bianca in una nazione in via di sviluppo come le Filippine. Il protagonista, Mercury, impara cosa significa la supremazia del colore della sua pelle stando semplicemente in presenza di filippini. Il film pone il seguente interrogativo: chi è che perpetua la superiorità razziale dei bianchi nelle Filippine? Sono gli ex colonizzatori (spagnoli e americani) o i filippini stessi?” Buona domanda… ancora senza risposta.

J.P. Laxamana dirige il concorso annuale di cortometraggi “kapampangan” di Central Luzon, all’interno del Festival cinematografico Cinekabalen Kapampangan, per incoraggiare e promuovere la cinematografia locale delle provincie di Angeles e Pampanga. Oggi Laxamana è uno dei registi più talentuosi, versatili e prolifici della giovane generazione di registi indipendenti delle Filippine (ha girato ben quattro film nel 2016) e presenta una visione personale della moderna società filippina, delle sue sfide e dei suoi aspetti in evoluzione. 
Max Tessier
Regia: 
Jason Paul Laxamana
Anno: 
2016
Durata: 
97
Stato: 
Philippines

Photogallery

  • Mercury Is Mine 00
  • Mercury Is Mine 01
  • Mercury Is Mine 02
  • Mercury Is Mine 03
  • Mercury Is Mine 04
  • Mercury Is Mine 05
  • Mercury Is Mine 06
  • Mercury Is Mine 07
  • Mercury Is Mine 08
  • Mercury Is Mine 09