Far East Film Festival 20

Udine Italy April 20th/ April 28th 2018
The Film Festival For Popular Asian Cinema

CALENDARIO

Per data

LMMGVSD
    212223

Per titolo

Ricerca

  • Lunedì 24 Aprile
    Visionario, Via Asquini 33
    ore 15.00
    Yamashita Nobuhiro
    2003, Japan
    Tsuboi e Kinoshita, due registi amatoriali, sono appena arrivati in una città desolata tentati dalle lusinghe di un attore che però non li ha ancora raggiunti. Tsuboi e Kinoshita iniziano a vagare per la città finché non incontrano una giovane donna, Atsuko. I tre, divenuti amici, partono insieme per un viaggio. Ma un giorno la donna scompare… Yamashita ci regala con il suo stile inconfondibile un’interpretazione personale e contemporanea dell’opera di Tsuge.
  • Lunedì 24 Aprile
    Teatro Nuovo Giovanni da Udine
    ore 15.00
    Kim Joun-hyun
    2016, South Korea
    Un allenatore deve creare la prima nazionale coreana femminile di hockey su ghiaccio. Mette insieme un gruppo di atlete improbabili come la rissosa Park o Lee Ji-won, una defezionista dalla Corea del Nord. Arrivate agli Asian Games dovranno guadagnarsi la vittoria sul campo e per Lee Ji-won potrebbe essere l’occasione di rivedere la sorellina. Tratto da una storia vera, un perfetto equilibrio tra divertimento e commozione per questo effervescente film sportivo.
  • Venerdì 28 Aprile
    Teatro Nuovo Giovanni da Udine
    ore 9.00
    Zhang Yang
    2016, China
    In un Tibet senza tempo, Tabei, un criminale ucciso da un nemico, viene risuscitato e incaricato di portare un amuleto in un luogo sacro nel lontano nord. Nel viaggio si uniscono a lui una donna, Chung e un misterioso bambino. Ma altre persone lo seguono con ostili intenti. Western lisergico, dalle location mozzafiato, dove l’esoterismo e le usanze tibetane ipnotizzano lo spettatore raccontando il passaggio del Tibet alla modernità con uno stile da realismo magico.
  • Giovedì 27 Aprile
    Teatro Nuovo Giovanni da Udine
    ore 17.30
    Liu Yulin
    2016, China
    In una società dove siamo tutti connessi è ancora possibile comunicare realmente? Aiguo e Lina sono una giovane coppia che sta per sposarsi e il dialogo è alla base della loro unione. Ma dieci anni dopo le cose sono cambiate, i due non comunicano più. Anche le coppie vicine a loro sembrano seguire la stessa sorte. Un quadro complessivo sull'incomprensione reciproca, gli equivoci, gli insuperabili egoismi esistenziali e le piccole meschinità.
  • Sabato 29 Aprile
    Teatro Nuovo Giovanni da Udine
    ore 15.00
    Roy Szeto
    2016, Hong Kong
    Tutto va storto a Tian Lik Hang. Sua moglie vuole il divorzio, la sua società è in bancarotta e sua madre è morta. Ora deve prendersi cura del padre, che ha cominciato inspiegabilmente a ringiovanire! Quando i due raggiungono la stessa età, Lik Hang riscopre un padre che ha lottato per dare una vita migliore alla famiglia. Dramedy surreale ricca di spunti satirici che vi farà ricredere sul potere delle scrub!
  • Sabato 29 Aprile
    Teatro Nuovo Giovanni da Udine
    ore 20.00
    Herman Yau
    2017, Hong Kong
    La furia criminale di Hong si scaglia su Hong Kong scatenando tutta la sua follia esplosiva. Il bersaglio è l'affollato Cross-Harbour Tunnel. Solo un uomo può salvare la situazione: l'artificiere Cheung che ha un conto in sospeso con il boss sin da quando lavorava sotto copertura. Il ricatto: liberare il fratello di Hong o tutto salterà per aria. Andy Lau e Herman Yau incendiano lo schermo con un action in pure stile Hong Kong. Un’elettrizzante follia esplosiva!
  • Venerdì 28 Aprile
    Teatro Nuovo Giovanni da Udine
    ore 17.15
    Derek Tsang
    2016, Hong Kong
    July e Ansen non potrebbero essere più diverse: una è solida e prudente, l'altra è audace e temeraria. Tuttavia sono inseparabili migliori amiche da quando avevano tredici anni. L’amicizia è messa alla prova quando entrambe si innamorano di Jiaming. Nel decennio successivo il loro rapporto si fa intermittente, fino a quando un evento che cambierà la loro vita le farà riavvicinare. Da un romanzo web cinese, una toccante storia di amicizia femminile.
  • Sabato 22 Aprile
    Teatro Nuovo Giovanni da Udine
    ore 19.45
    Mori Yoshitaka
    2016, Japan
    Murayama è un nerd trasandato e un prodigio nello shogi, variante giapponese degli scacchi, i cui campioni sono vere celebrità. Il ragazzo emerge nell'ambiente grazie al suo stile non convenzionale. Ma Habu, il suo avversario freddo e calcolatore, incombe. Murayama non si da per vinto nonostante il sopraggiungere di una malattia. La sfida è nell'aria e la tensione è alle stelle. La determinazione può vincere qualsiasi battaglia e preparare lo scacco matto.
  • Venerdì 21 Aprile
    Teatro Nuovo Giovanni da Udine
    ore 20.00
    Yaguchi Shinobu
    2017, Japan
    E all’improvviso fu il buio! Tokyo resta senza energia elettrica e tutto si ferma. Da blackout momentaneo la situazione diventa permanente ma la famiglia Suzuki non si perde d’animo anche nell’isteria generale. Prima cerca una vita normale, poi i suoi componenti trovano mezzi ingegnosi per sopravvivere ed infine partono in bici verso la fattoria dei nonni. Riusciranno a trovare una nuova armonia e nuovi hobby senza i comfort di oggi? E voi ci riuscireste?
  • Giovedì 27 Aprile
    Teatro Nuovo Giovanni da Udine
    ore 15.25
    Pairach Khumwan
    2017, Thailand
    Piazza Siam, luogo d’incontro per gli adolescenti di Bangkok, si trasforma in un teatro dell’orrore. Un gruppo di studenti cerca di indagare sulla propria scuola dopo aver scoperto che una terrificante apparizione che si aggira tra i corridoi dell’istituto. Un horror teso dalla una trama complessa, un montaggio serrato e un’atmosfera inquietante che fra le pieghe della storia fa emergere un ritratto potente e sincero dell’adolescenza e delle sue ombre.
  • Venerdì 28 Aprile
    Visionario, Via Asquini 33
    ore 15.30
    Erik Matti
    2016, Philippines
    Colpo grosso di Matti! Quattro novizi vanno in ritiro spirituale mentre un prete indaga sui miracoli della bambina Anghela; se autentici sarà canonizzata come santa vivente. Anghela viene trasferita nel palazzo dei novizi, tormentati da allucinazioni demoniache. Inizia a serpeggiare il sospetto che anche Anghela appartenga alle tenebre. Horror a sfondo teologico e incursione nell’inconscio della fede; ambiguo e disturbante come la sua impressionante protagonista.
  • Martedì 25 Aprile
    Teatro Nuovo Giovanni da Udine
    ore 22.00
    Erik Matti
    2016, Philippines
    Colpo grosso di Matti! Quattro novizi vanno in ritiro spirituale mentre un prete indaga sui miracoli della bambina Anghela; se autentici sarà canonizzata come santa vivente. Anghela viene trasferita nel palazzo dei novizi, tormentati da allucinazioni demoniache. Inizia a serpeggiare il sospetto che anche Anghela appartenga alle tenebre. Horror a sfondo teologico e incursione nell’inconscio della fede; ambiguo e disturbante come la sua impressionante protagonista.
  • Domenica 23 Aprile
    Visionario, Via Asquini 33
    ore 15.15
    Hui Ann
    2012, Hong Kong
    Deanie Ip (Coppa Volpi a Venezia 2011) è la domestica Ah Tao, che si prende cura del produttore Roger Lee, interpretato da Andy Lau, ultimo discendente della famiglia per cui ha prestato servizio per sessant’anni. Il destino però scombinerà la loro tranquilla routine. Con A Simple Life, uno dei più apprezzati film hongkonghesi post ‘97, Ann Hui si è ispirata a una storia vera per raccontare con grazia, delicatezza e grande ironia una emozionante e tenera inversione di ruoli.
  • Lunedì 24 Aprile
    Teatro Nuovo Giovanni da Udine
    ore 22.00
    One Hitoshi
    2016, Japan
    Shizuka è un paparazzo di mezza età con un notevole talento ma è sommerso dai debiti per la sua dipendenza dal gioco. In passato era stato un reporter della rivista Scoop! dove ha messo a segno moltissimi servizi importanti. Oggi è un freelance che si arrangia cercando gli scandali delle celebrità. Con lui lavora Nobi, una giovane reporter della rivista a caccia di un colpo grosso. Dal regista di Bakuman un ritratto feroce del cannibalismo mediatico.
  • Lunedì 24 Aprile
    Teatro Nuovo Giovanni da Udine
    ore 19.45
    Choi Kook-hee
    2016, South Korea
    Chul-Jong era un leggendario giocatore di bowling, ma un incidente stradale ne ha concluso la carriera. Da allora lavora in un deposito di rottami. Hee-Jin possiede una pista da bowling sommersa dai debiti. I due si barcamenano organizzando gare per l’ex campione fino a quando Chul-Jong non nota un giovane affetto da autismo che ha la stoffa del campione. Solido dramma sportivo sulla possibilità di riscatto: nessuna porta è irrimediabilmente chiusa.
  • Mercoledì 26 Aprile
    Visionario, Via Asquini 33
    ore 15.15
    Yaguchi Shinobu
    2017, Japan
    E all’improvviso fu il buio! Tokyo resta senza energia elettrica e tutto si ferma. Da blackout momentaneo la situazione diventa permanente ma la famiglia Suzuki non si perde d’animo anche nell’isteria generale. Prima cerca una vita normale, poi i suoi componenti trovano mezzi ingegnosi per sopravvivere ed infine partono in bici verso la fattoria dei nonni. Riusciranno a trovare una nuova armonia e nuovi hobby senza i comfort di oggi? E voi ci riuscireste?
  • Sabato 29 Aprile
    Teatro Nuovo Giovanni da Udine
    ore 13.00
    Baby Ruth Villarama
    2016, Philippines
    La domenica è l'unico giorno di riposo per le donne filippine che lavorano a Hong Kong, quando si riuniscono per stare insieme, festeggiare compleanni e persino organizzare concorsi di bellezza. Una domenica sera, Rudelie torna dalla famiglia per cui lavora e viene licenziata per avere violato il coprifuoco. La notte sfortunata di Rudelie è un esempio della dura vita delle lavoratrici filippine, alleggerita solo da scorci momentanei di gioco e fantasia.
  • Venerdì 28 Aprile
    Teatro Nuovo Giovanni da Udine
    ore 00.00
    Herman Yau
    2017, Hong Kong
    Una donna disperata chiede aiuto allo specialista nei disturbi del sonno Lam (Anthony Wong), i membri della sua famiglia stanno morendo per violenti fenomeni legati all'insonnia. Ma c'è qualcosa che va oltre la scienza perché le vittime sono tormentate da orrende visioni. Le radici del male sono più profonde di quanto sembrino. La coppia di Untold Story torna per un film estremo che riscrive con il sangue le regole del genere. Deboli di stomaco astenersi.
  • Lunedì 24 Aprile
    Visionario, Via Asquini 33
    ore 17.15
    To Johnnie
    1999, Hong Kong
    Cinque uomini appartenenti a una triade vengono assoldati per proteggere il boss Lung, appena uscito incolume da un attentato. Fra di loro nasce un profondo legame di amicizia, che sarà messo a dura prova una volta compiuta la loro missione. Johnnie To prende i suoi protagonisti a modello di estetica, architettando un racconto straniato ed essenziale, attraversato da sequenze d’azione rigorosamente geometriche, magistrali nell’uso dello spazio e dei corpi.
  • Martedì 25 Aprile
    Visionario, Via Asquini 33
    ore 17.00
    Wong Kar-wai
    2013, Hong Kong
    Il racconto della vita del maestro di arti marziali Ip Man secondo Wong Kar-wai è una grandiosa epica sulle filosofie, le tradizioni e le leggende che costituiscono il mondo delle arti marziali. Wong si avvale di due protagonisti eccezionali e della coreografia precisa ed elegante di Yuen Woo-ping, non indulgendo nella mitizzazione eroica di Ip, ma umanizzandolo: per diventare il maestro non devi sconfiggere i tuoi avversari – ma devi essere l’ultimo uomo che rimane in piedi.
  • Sabato 29 Aprile
    Teatro Nuovo Giovanni da Udine
    ore 9.00
    Thanh Van Ngo
    2016, Vietnam
    Tam, come Cenerentola, è vessata dalla matrigna e dalla sorellastra e il suo Principe Azzurro ha un bel po’ guai. Il padre è in letto di morte e lui deve far fronte a una situazione complessa con il regno vicino. Inoltre il consigliere del sovrano, dalla terrificante doppia identità, complotta nell’ombra. Fantasy che mixa Cenerentola con le arti marziali, geni e mosti in un vitale caleidoscopio di generi amalgamati con perizia e coerenza. Fantasmagorico.
  • Domenica 23 Aprile
    Teatro Nuovo Giovanni da Udine
    ore 00.00
    Kongkiat Khomsiri
    2006, Thailand
    Un ragazzo ha perso la memoria in seguito ad un incidente e quando lascia l'ospedale torna nella villa di campagna della famiglia . Qui incontra non solo una gemella che non ricordava di avere ma una serie di familiari acquisiti impassibili e spaventati dalle stranezze della sorella e dall’angosciante villa ultramoderna in cui vivono. Horror onirico che accentua la stranezza del quotidiano creando un gorgo in cui non vi sono punti a cui aggrapparsi.
  • Lunedì 24 Aprile
    Visionario, Via Asquini 33
    ore 11.00
    O'Hara Mario
    1976, Philippines
    Rosario è una maestra elementare che durante la Seconda guerra mondiale viene violentata dal capitano Masugi, un giapponese nato nelle Filippine. Rimasta incinta, prima rifiuta Masugi e poi matura uno strano amore per lui, accettando persino di sposarlo. La gente del paese crede che Rosario sia una collaborazionista e, quando le truppe americane tornano nelle Filippine, Rosario e Masugi devono fuggire con l’esercito giapponese in rotta.
  • Venerdì 28 Aprile
    Teatro Nuovo Giovanni da Udine
    ore 15.00
    Nagai Akira
    2017, Japan
    Teiichi farebbe di tutto per diventare primo ministro. Tutto però deve iniziare nella sua scuola, un istituto per i rampolli dell'alta società nonché trampolino di lancio per la politica. Manipolatore ed opportunista, si lega prima al bullo Himuro per poi abbandonarlo quando le sue quotazioni come rappresentante d'istituto scendono. Feroce satira della politica, corrosiva commedia nera, cupa storia di formazione. Da un noto manga, un film spietato che profuma di cult!
  • Domenica 23 Aprile
    Teatro Nuovo Giovanni da Udine
    ore 17.15
    Um Tae-hwa
    2016, South Korea
    Soo-rin è una ragazza indipendente e solitaria che dopo la perdita della madre si trasferisce col patrigno su una piccola isola. Qui trova un nuovo gruppo di amici e decidono di esplorare una grotta legata a molte leggende locali. Nella grotta scoprono quello che sembrerebbe un uovo di dinosauro. Quando Soo-rin ritorna indietro scopre che i suoi amici sono svaniti nel nulla. Fantasy che celebra la fantasia come forza salvifica: il mondo salvato dai ragazzini.
  • Giovedì 27 Aprile
    Visionario, Via Asquini 33
    ore 13.45
    Um Tae-hwa
    2016, South Korea
    Soo-rin è una ragazza indipendente e solitaria che dopo la perdita della madre si trasferisce col patrigno su una piccola isola. Qui trova un nuovo gruppo di amici e decidono di esplorare una grotta legata a molte leggende locali. Nella grotta scoprono quello che sembrerebbe un uovo di dinosauro. Quando Soo-rin ritorna indietro scopre che i suoi amici sono svaniti nel nulla. Fantasy che celebra la fantasia come forza salvifica: il mondo salvato dai ragazzini.
  • Sabato 22 Aprile
    Teatro Nuovo Giovanni da Udine
    ore 00.25
    Chiu Sin-hang, Yan Pak-wing
    2017, Hong Kong
    Il giovane Tim viene morso da un vampiro ma non subisce conseguenze. Questo attira l’attenzione di uno scalcinato gruppo di cacciatori di vampiri che lo arruola. L’addestramento non sarà facile soprattutto quando si innamora di una vampira. Ma la "luna di sangue" si avvicina portando con sé grande minacce. Nostalgica commedia dai risvolti fantasy e melò che ripropone gli "hopping vampires". Imperdibile per i fan di vecchia data ma anche per i neofiti del b-movie.