Far East Film Festival 19

UDINE ITALY APRIL 21st/ APRIL 29th 2017
THE FILM FESTIVAL FOR POPULAR ASIAN CINEMA

Accredito 2015

Eventi

VIVERE IL FESTIVAL

CREDITS SPONSOR
E COLLABORATORI

Bookmark and Share

Programma di domenica 24 aprile

Stampa
Invia
BAKUMAN sullo schermo e il COSPLAY CONTEST in piazza!

In programma 8 film, dal mattino a notte fonda, tra cui il dramma bellico sudcoreano A Melody to Remember, la love story giapponese The Koday Family e il sorprendente action vietnamita Bitcoin Heist. Al Visionario, prosegue invece con The Big Boss l’omaggio 4K a Bruce Lee.

Terza giornata del #FEFF18 sotto il segno di due appuntamenti davvero attesissimi: alle 19.50 l’action comedy Bakuman di One Hitoshi (guest star del Festival), già super cult in Giappone, e, alle 16.00, il Far East Cosplay Contest in piazza San Giacomo! Da un lato, dunque, tutti i colori dei manga, concentrati in un irresistibile racconto adolescenziale, e dall’altro un evento che, ormai da sette anni, fa convergere su Udine cosplayer e appassionati da tutt’Italia (ai vincitori, premi Nintendo e un volo nella terra del Sol Levante griffato H.I.S. Viaggi in Giappone)! In caso di pioggia, ma incrociamo le dita, ci si sposta sotto al Loggia del Lionello.
Il programma, che oggi si articola in 8 film, spazia dal dramma bellico sudcoreano A Melody to Remember alla fantascienza giapponese di Obayashi Nobuhiko, passando per l’adorabile love story giapponese The Koday Family, il kolossal fantasy cinese Mojin (che strizza l’occhio a Indiana Jones) e al travolgente action vietnamita Bitcoin Heist (che invece strizza l’occhio a Mission: Impossible e la saga di Ocean).  

Ore 9.15
A Melody to Remember
di LEE Han (South Korea, 2016)
Tratto da una storia vera, un film toccante che restituisce il caos della guerra senza perdere la forza dei ritratti dei singolo straordinari personaggi.

FEFF TALKS
Sotto i riflettori, dalle 11.00 alle 12.00, Cao Baoping (regista di The Dead End) e Chan Chi-fat (regista di Weeds on Fire), moderati da Maria Ruggeri, Shelly Kraicer, Tim Youngs, e a seguire, dalle 12.00 alle 12.30, Yoon Ga-eun (regista di The World of Us) e Yun Jun-hyung (regista di Fatal Intuition) modrerati da Darcy Paquet.

Ore 11.00 - Visionario
The Big Boss
di LO Wei (Hong Kong, 1971)
L’esplosivo ritorno di Bruce Lee ad Hong Kong dopo anni negli Stati Uniti!

Ore 11.30
Round Trip Heart
di TANADA Yuki (Japan, 2015)
Un film emozionante. Una sorta di Hong Sangsoo giapponese: delicato, intelligente, brillante.

Ore 13.20
School in The Crosshairs
di OBAYASHI Nobuhiko (Japan, 1981)
Un fantasy puro, infarcito di trucchi cinematografici ed effetti speciali analogici tipici di Obayashi!

Ore 15.05
Mojin: The Lost Legend
di Wuershan (China, 2015)
Kolossal action-fantasy che strizza l’occhio a Indiana Jones. Da un enorme divertimento deriva un enorme successo al box office.

Ore 17.30
The Kodai Family
di HIJIKATA Masato (Japan, 2016)
Kie, segretaria in un ufficio, vive in un suo mondo fantastico simile ad un cartone animato. Un giorno incontra l’uomo prefetto, e soprattutto reale, che legge ogni suo pensiero come fosse un libro aperto.

Ore 19.50
Bakuman
di ONE Hitoshi (Japan, 2015)
“Amicizia, sacrificio e trionfo” è il motto dei due protagonisti che, seppur solo liceali, ambiscono a scrivere manga per la più autorevole delle case editrici. Lavorano giorno e notte sacrificando la salute e perdendo momenti che si vivono una volta sola. Il trionfo è dietro l’angolo; basterà un ultimo sforzo? Non gioiranno solo i fan dei manga per questo colorato racconto adolescenziale, divertente e delicato ma tutti coloro che perseguono con forza i propri sogni.

Ore 22.05
Chongqing Hot Pot
di YANG Qing (China, 2016)
Tre ragazzi di Chongqing decidono di aprire un ristorante tipico “hot pot”. Gli affari, però, vanno disastrosamente e si trovano a dover vendere il locale. L’acquirente chiede loro di allargare gli spazi, così si mettono al lavoro e scavando finiscono nel caveau della banca a fianco... Riusciranno i nostri eroi a sconfiggere la violenta gang che punta allo stesso bottino?

Ore 00.00
Bitcoin Heist
di Ham TRAN (Vietnam, 2016)
Un mix tra Mission: Impossible e la saga di Ocean che mette in scena una rapina telematica fatta da un timido ma astuto giovane che riesce a sottrarre il frutto di transazioni illegali. Una super produzione dove cast, effetti speciali e trama non hanno nulla da invidiare agli action hollywoodiani.
Bookmark and Share