Far East Film Festival 19

Udine Italy April 21st/ April 29th 2017
The Film Festival For Popular Asian Cinema

Accredito 2017

Eventi

informazioni utili
Vivere il festival

 

credits sponsor
Collaboratori

 

Sabato 22 Aprile

Stampa
Invia
Da Love Off the Cuff di Pang Ho-cheung all’attesissimo Satoshi di Mori Yoshitaka, ospite in sala assieme alla super star Matsuyama Kenichi: tutta la seconda (ricchissima) giornata del #FEFF19 minuto per minuto!

Chi sono i protagonisti della seconda (ricchissima) giornata? Impossibile rispondere senza iniziare da uno dei più cari amici del FEFF: stiamo parlando di quel ragazzaccio di Pang Ho-cheung, icona dell’indomabile creatività made in Hong Kong, di cui vedremo Love Off the Cuff (terzo capitolo della bizzarra saga romantica iniziata con Love in a Puff, che sarà proiettato al Visionario, e portata avanti con Love in the Buff). Sabato 29 aprile, poi, il nome di Pang ritornerà sullo schermo alla voce “produttore”: A Nail Clipper Romance, opera prima di Jason Kwan, è infatti una sua (stravagante) creatura e vede protagonista una ragazza dai cappeli rossi che segue un regime alimentare leggermente insolito: si ciba di… tagliaunghie!

Cambiando nazionalità e cambiando (decisamente) stile, passiamo quindi al giapponese Mori Yoshitaka, ospite in sala assieme alla super star Matsuyama Kenichi (Linda, Linda, Linda, Nana, Death Note, L change the WorLd, tutti passati al FEFF), di cui vedremo l’attesissimo Satoshi: A Move for Tomorrow. Uno sguardo alla trama? Il giovane Murayama (ruolo per cui Kenichi, in perfetto stile Actors Studio, è ingrassato di oltre 20 chili!) è un nerd trasandato e un prodigio nello shogi, variante nipponica degli scacchi, i cui campioni sono autentiche celebrità. Il ragazzo emerge nell'ambiente grazie al suo stile non convenzionale. Ma Habu, il suo avversario freddo e calcolatore, incombe. Murayama non si da per vinto nonostante il sopraggiungere di una malattia. La sfida è nell'aria e la tensione è alle stelle. La determinazione può vincere qualsiasi battaglia e preparare lo scacco matto...

Seconda (ricchissima) giornata, dicevamo, con 10 titoli (dal mattino a notte fonda), un doppio talk mattutino e, al Cinema Visionario, una coppia d’assi della grande retrospettiva hongkonghese: il già citato Love in a Puff e l’ormai leggendario Ip Man di Yip Wilson!

TEATRO NUOVO

Ore 9.00
Mercury is Mine
di Jason Paul Laxamana
(Filippine, 2016)
Una commedia satirica che tra ironia e tocchi drammatici affronta il rapporto tra filippini e bianchi caucasici.

FEFF Talks
Sotto i riflettori, dalle 10.00 alle 10.30, il produttore giapponese Usui Hirotsugu (Survival Family, Hirugao, Teiichi). A seguire, dalle 10.35 alle 11.15, la delegazione cambogiana di Jailbreak, capitanata dal regista milanese Jimmy Henderson.

Ore 10.50
At the Terrace
di Yamauchi Kenji
(Giappone, 2016)
Una splendida terrazza, una festa, la caduta dei ruoli sociali, la giusta dose di alcool e di erotismo: la miccia è accesa.

Ore 12.40
Love Off the Cuff
di Pang Ho-cheung
(Cina & Hong Kong, 2017)
La convivenza di Jimmy e Cherie non è rose e fiori. La pigrizia e la dedizione per le paccottiglie dell'uomo sono mal tollerate dalla compagna che si sfoga con le sue amiche sull'incrinarsi del loro rapporto. A peggiorare la situazione ci si mettono il padre di Cherie, una vecchia amica di Jimmy che si trasferisce da loro e degli sms sospetti sul telefono di lui. Riusciranno a rinsaldare le crepe? Amore, sesso ed altri guai… Pang is back in town!

Ore 15.00
The City of Betrayal
di Miura Daisuke
(Giappone, 2016)
Un ragazzo inconcludente dà appuntamento ad una ragazza tramite un sito di incontri ma questa è in realtà una casalinga annoiata. Superato l’imbarazzo i due trovano una sintonia caratteriale e sessuale

Ore 17.25
Godspeed
di Chung Mong-hong
(Taiwan, 2016)
Il maestro della risata Michael Hui torna sul grande schermo con una delle sue migliori performance, interpretando un anziano tassista in questa irresistibile dark comedy!

Ore 19.45
Satoshi: A Move for Tomorrow
di Mori Yoshitaka
(Giappone, 2016)
Murayama è un nerd trasandato e un prodigio nello shogi, variante giapponese degli scacchi, i cui campioni sono vere celebrità. Il ragazzo emerge nell'ambiente grazie al suo stile non convenzionale. Ma Habu, il suo avversario freddo e calcolatore, incombe. Murayama non si da per vinto nonostante il sopraggiungere di una malattia. La sfida è nell'aria e la tensione è alle stelle. La determinazione può vincere qualsiasi battaglia e preparare lo scacco matto.

Ore 22.10
The Prison
di Na Hyun
(Corea del Sud, 2017)
Avete mai pensato al delitto perfetto? Questo thriller può darvi uno spunto! Durante la notte i detenuti di una prigione evadono, commettono dei crimini e tornano in cella senza farsi notare. Ma questi traffici non passano inosservati e l’ex detective Yoo-Gun viene mandato nel carcere come infiltrato…

Ore 00.25
Vampire Cleanup Department
di Chiu Sin-hang, Yan Pak-wing
(Hong Kong, 2017)
Nostalgica commedia dai risvolti fantasy e melò che ripropone gli "hopping vampires". Imperdibile per i fan di vecchia data ma anche per i neofiti del b-movie.

VISIONARIO

Ore 15.00
Ip Man
di Yip Wilson
(Hong Kong, 2008)
Il prrimo capitolo della leggendaria saga! Biopic d’azione dedicato ai primi anni della vita di Ip Man, il celebre maestro di kung fu al quale si deve la diffusione della scuola del wing chun, noto per aver avuto come allievo l’adolescente Bruce Lee.   

Ore 17.00
Love in a Puff
di Pang Ho-cheung
(Hong Kong, 2010)
Dialoghi brillanti, una capacità di invenzione continua e uno stile radicale fanno di questo film uno degli esempi più felici e originali del cinema di Pang Ho-Cheung.

Ufficio Stampa / Far East Film Festival 19
Gianmatteo Pellizzari & Ippolita Nigris Cosattini
0432/299545 - 347/0950890
feff@cecudine.org - stampafareastfilm@gmail.com

International Press
Mathew Scott  
mathewscotthk@gmail.com
 
Video Press Office
Matteo Buriani
345/1821517 – matteo.buriani@dinamicamedia.it