A Is for Agustin

European Premiere

A Is for Agustin
t.l. A come Agustin

The Philippines, 2019, 74’, Filipino
Directed by: Grace Simbulan
Script: Grace Simbulan
Photography (color): Grace Simbulan, Kara Moreno
Editing: Johnny Bassett
Music. Francis de Veyra 
Producers: Ed Lejano Jr, Manet Dayrit, QC Film Development Commission (QCinema International Film Festival)/Wanderlustproject Films

Date of First Release in Territory: November 2019


Girato con stile immersivo da Grace Simbulan nell’arco di cinque anni, A Is for Agustin racconta il destino di un uomo che mette costantemente in discussione la propria vita, tra la sua voglia di istruirsi (a quarant’anni!) e le sue preoccupazioni per la famiglia e per il figlio, mentre i soldi scarseggiano (una situazione difficile che riguarda milioni di filippini). L’uomo è sempre ottimista riguardo al suo futuro come cantante, ma si scontra con le realtà della vita e la macchina da presa di Grace gli gira costantemente intorno, oscillando tra i due aspetti. Agustin incarna perfettamente il filippino comune, che deve lottare per sopravvivere in una società molto dura, a dispetto di tutti gli stereotipi del posto. 

 

Il primo lungometraggio documentario di Grace Simbulan è un film fresco e passionale, che va oltre i normali confini dei documentari.  

Agustin, che vive in una zona remota dell’arcipelago delle Filippine, è un semplice indigeno quarantenne che ama cantare, ma che non ha mai avuto l'opportunità di imparare a leggere e scrivere. Fa vari lavoretti malpagati e quando il suo capo cerca di imbrogliarlo sul salario per l’ennesima volta, Agustin decide di andare in una scuola locale e di iscriversi alla prima elementare.

Nel corso dei sei anni successivi, tuttavia, Agustin è sempre più combattuto tra due realtà diversissime: il mondo dei bambini a scuola e la realtà sempre più difficile del mondo esterno. Quando le necessità della sua famiglia aumentano e cibo e denaro scarseggiano, Agustin deve decidere se continuare il suo percorso per migliorarsi o cedere l’opportunità al figlio... 

Dopo la laurea cum laude in cinematografia presso l’Università delle Filippine, Grace Simbulan ha ricevuto un contributo dall'Unione Europea nell’ambito del progetto intitolato “A difesa della terra e della vita. Affrontare le preoccupazioni sui diritti umani delle popolazioni indigene nelle aree di conflitto per l’accesso alle risorse”, mirato alla realizzazione di un mediometraggio documentario. In seguito a questo progetto, si è immersa nella stessa comunità per più di otto anni, durante la produzione del documentario A Is for Agustin. Questo è diventato la forza trainante che l’ha portata a conseguire un master presso l’Università del Wisconsin-Madison, con un lavoro di ricerca che esplora le pressioni incrociate e le trattative che portano all'adozione di progetti per donne e bambini indigeni nelle Filippine.

 

 

Grace Simbulan

Grace Pimentel Simbulan (Manila, 1988) è una documentarista filippina. Il suo primo lungometraggio documentario, A Is for Agustin, ha ricevuto il sostegno finanziario del DMZ Docs Fund e QCinema IFF, è stato proiettato in Corea del Sud, Cina, Stati Uniti oltre che nelle Filippine, ed è stato anche incluso dalla CNN Filippine nella classifica dei dieci migliori film filippini del 2019. 

 

FILMOGRAFIA

2019 – A Is for Agustin

 

Max Tessier
Regia: Grace SIMBULAN
Anno: 2019
Durata: 74'
Stato: The Philippines
28/06 - 9:00
Far East Film Festival Online
28-06-2021 9:00 28-06-2021 10:14Europe/Rome A Is for Agustin Far East Film Festival Far East Film Festival OnlineCEC Udine cec@cecudine.org
28/06 - 14:00
Visionario, Via Asquini 33
28-06-2021 14:00 28-06-2021 15:14Europe/Rome A Is for Agustin Far East Film Festival Visionario, Via Asquini 33CEC Udine cec@cecudine.org
OFFLINE & ONLINE | ONLINE in tutto il mondo per tutta la durata del Festival

Photogallery