The Roundup: Punishment

Italian Premiere | In Competition 

 

Negli ultimi anni, i pugni possenti del detective Ma Seok-do sono diventati uno degli elementi più affidabili del cinema coreano. Con il franchise The Roundup, che ora arriva al suo quarto episodio (dopo The Outlaws del 2017, The Roundup del 2022 e The Roundup: No Way Out del 2023), l’attore e produttore Don Lee – alias Ma Dong-seok – è di ritorno con un’altra piacevolissima incursione nel mondo della lotta al crimine, e non mostra alcun segno di cedimento: pare infatti che altri quattro sequel siano già in fase di sviluppo.

Ci sono alcune cose che il pubblico può sempre aspettarsi da un film della serie Roundup.

La trama sarà tratta molto liberamente da un caso criminale realmente avvenuto, ma la storia non sarà appesantita da un’eccessiva aderenza agli eventi reali. Il detective Ma dirà qualche freddura da far rizzare i capelli ed entrerà in confusione se qualcuno gli porge qualche moderno strumento tecnologico. I cattivi saranno veramente spregevoli e causeranno molta sofferenza alle persone comuni e rispettabili. Poi, prima o poi, alzeranno lo sguardo e il detective Ma sara lì, davanti a loro, e gliela farà pagare.

In The Roundup: Punishment, il reato riguarda il gioco d’azzardo online. Ci viene presto presentato Baek (Kim Moo-yul), che è una stella nascente del panorama delle scommesse online, grazie soprattutto alla sua tattica di attaccare fisicamente e distruggere i suoi concorrenti. La squadra di indagini metropolitane del detective Ma viene a conoscenza per la prima volta di questo business redditizio – che ha base all’estero, nelle Filippine – quando un giovane programmatore di computer viene ucciso mentre tenta di sottrarsi al particolare tipo di lavoro coatto impostogli da Baek.

Baek però non e l’unico cattivo del giro. Seduto in cima alla piramide c’è il ricchissimo e “geniale” imprenditore tecnologico Chang (Lee Dong-hwi), che ha già rastrellato milioni e ora sta cercando di lanciare la sua criptovaluta truccata che lo renderà ancora più ricco. Ossessionato dal proprio ego, Chang ha poco tempo per i bisogni o le opinioni altrui (o rispetto per le loro vite), il che porta inevitabilmente al conflitto con l’ambizioso Baek. Decidere quale tra i due sia il criminale peggiore potrebbe essere solo questione di prospettiva, ma sicuramente entrambi meritano ampiamente quello che sta per capitargli.

The Roundup: Punishment è diretto da Heo Myeong-haeng, che ha anni di esperienza come coordinatore degli stunt, ma che solo ora è passato dietro la macchina da presa. Ha già diretto il recente film Netflix Badland Hunters, ma è con questo episodio di Roundup che sta ricevendo molti apprezzamenti per la sua narrazione snella, il ritmo energico e le scene di combattimento incisive e soddisfacenti. C’è un ritmo particolare soprattutto in una scena d’azione di Don Lee, in cui l’energia frenetica del cattivo è inframmezzata dal pesante rumore spaccaossa del pugno del detective Ma. Il regista Heo bilancia perfettamente tutto questo, offrendo quello che potrebbe essere l’episodio di Roundup più dinamico e spassoso di sempre.

Darcy Paquet
Regia: HEO Myeong-haeng
Anno: 2024
Durata: 109'
Stato: South Korea
27/04 - 21:30
Teatro Nuovo Giovanni da Udine
27-04-2024 21:30 27-04-2024 23:19Europe/Rome The Roundup: Punishment Far East Film Festival Teatro Nuovo Giovanni da UdineCEC Udine cec@cecudine.org

Photogallery