Giuria

Il Gelso Bianco, premio istituito nel 2018 in occasione del ventennale, sarà assegnato alla miglior opera prima della selezione ufficiale del FEFF23. A decretare il vincitore è stata chiamata una giuria di professionisti:

 

Mike Hostench
Nato a Barcellona, dove risiede, Mike Hostench ha trascorso la prima infanzia nella Carolina del Sud (Stati Uniti) e negli anni Novanta ha vissuto e lavorato a Londra. Il suo percorso professionale è sempre stato legato all’industria cinematografica: ha iniziato con la vendita al dettaglio e la distribuzione, lavorando per aziende come la Virgin e poi per la propria Gorgon Video. Dal 2002 al 2019 all’impegno come vicedirettore del Sitges International Fantastic Film Festival of Catalonia Hostench ha aggiunto la stesura di sceneggiature, la produzione e la distribuzione cinematografica. 

 

Igort
Igort (pseudonimo di Igor Tuveri) lavora dalla fine degli anni ‘70 come autore di fumetti, illustratore, saggista e musicista. Alcune tra le sue prime storie appaiono sulla rivista Il pinguino, da lui fondata. Nel corso degli anni ‘80 i suoi fumetti appaiono in molte riviste nazionali e internazionali tra cui Linus, Alter, Vanity, The Face. Scrive articoli, saggi, riflessioni per Il Manifesto, Reporter, Il Corriere della Sera, la Repubblica. Nel 2000 fonda e dirige la casa editrice Coconino Press. Nel 2019 porta al cinema il suo romanzo a fumetti 5 è il numero perfetto, firmando regia, soggetto e sceneggiatura. Il film con Toni Servillo riceve 9 candidature ai David di Donatello.

 

Ángel Sala
Barcellona, classe 1964. Scrittore, sceneggiatore e critico cinematografico è conosciuto in particolare per la direzione, dal 2001, del Sitges – International Fantastic Film Festival of Catalonia. È autore e co-autore di una trentina di pubblicazioni molte delle quali dedicate ai diversi aspetti del genere fantastico e horror, come ad esempio Cine fantástico y de terror alemán. 1913-1927 (2005), Universo Lynch (2006), El demonio en el cine (2007), American Gothic. El cine de terror USA. 1968-1980 (2007), El cine de ciencia ficción. Explorando mundos (2008) e Profanando el sueño de los muertos: Una historia oculta del cine fantástico español (2010).