Il programma di martedì 29 giugno

Al cinema, si sa, l’ultimo lavoro per un killer è come l’ultimo giorno prima della pensione per un poliziotto: porta decisamente male! Ne sa qualcosa il sicario professionista In-nam, pronto a ritirarsi dalle scene, che si trova ad affrontare il rapimento della figlia e il sicario rivale Ray: uno psicopatico sanguinario cui In-nam ha ucciso il fratello... Azione, vendetta, ancora azione: ecco Deliver Us from Evil del coreano Hong Won Chan, uno dei titoli più attesi del FEFF 23! Ma la C di crime non si esaurisce qui: la pioggia di proiettili della sesta giornata continua con l’imperdibile Gatao: The Last Stray di Ray Jiang, sorprendente action made in Taiwan che alterna violenza e romanticismo. Cosa succede se il capo di una gang, durante una guerra territoriale per la conquista delle piazze di spaccio, s’innamora di una fotografa conosciuta a un matrimonio?
Tocca, poi, al sempreverde Nameless Gangster: Rules of the Time il compito di riportarci in Corea. Più esattamente, nella vecchia Busan. Ascese, cadute, tradimenti: potrebbero essere i Bravi ragazzi di Scorsese, invece sono i mafiosi coreani del grandissimo Yoon Jong-bin! Un thriller spietatissimo che racconta i good fellas per raccontare il sistema dentro cui si muovono: un sistema corrotto, marcio, dove la sete di potere sembra avvelenare tutti (i poliziotti, i magistrati, i politici, fino alle più alte cariche del governo). Chi sono i veri cattivi?
Ovviamente, come sempre, il Far East Film Festival non si accontenta di esplorare un unico genere: se il crime, in forma esistenziale, ritorna nel dramma cinese Back to the Wharf di Li Xiaofeng, il programma quotidiano declina anche il tema dell’amore. L’amore difficile, come nell’intenso melò Just 1 day della regista hongkonghese Erica Li. L’amore scanzonato, come nell’irresistibile commedia Hold Me Back del regista giapponese Okhu Akiko. L’amore per il cinema, come nel meraviglioso documentario Keep Rolling del regista hongkonghese Man Lin-chung: il ritratto della “collega” Ann Hui, Leone d’Oro alla carriera nel 2020, straordinaria protagonista degli ultimi quarant’anni di vita artistica di Hong Kong.  


Tutta la sesta giornata minuto per minuto!


Visionario


Ore 8.45
JUST 1 DAY
Regia di Eica Li
(Hong Kong, 2021)

Dalle 10.30 alle 12.30
FEFF Talk in diretta streaming
Oggi si parla del Nuovo Cinema Cinese, di gangster movies e dei giovani talenti di Hong Kong. 

Ore 11.00
BACK TO THE WHARF
Regia di Li Xiaofeng
(Cina, 2020)

Ore 11.15
NAMELESS GANGSTER: RULES OF THE TIME
Regia di Yoon Jong-bin
(Corea del Sud, 2012)

Ore 13.30
WHEEL OF FORTUNE AND FANTASY
Regia di Hamaguchi Ryusuke
(Giappone, 2021)

Ore 14.00
KEEP ROLLING
Regia di Man Lim-chung
(Hong Kong, 2020)

Ore 16.25
GATAO: THE LAST STRAY
Regia di Ray Jiang
(Taiwan, 2021)

Ore 19.00
HOLD ME BACK 
Regia di Ohku Akiko
(Giappone, 2020)

Ore 19.00
JUST 1 DAY
Regia di Erica Li
(Hong Kong, 2021)

Ore 21.15
EXECUTION IN AUTUMN
Regia di Lee Hsing
(Taiwan, 1972)

Arena all’aperto del Visionario


Ore 21.45
DELIVER US FROM EVIL
Regia di Hong Won Chan
(Corea del Sud, 2020)

Cinema Centrale

Ore 16.30
BACK TO THE WHARF
Regia di Li Xiaofeng
(Cina, 2020)

Ore 19.15
DEAR TENANT
Regia di Cheng Yu-chieh
(Taiwan, 2020)

Ore 21.45
LAST OF THE WOLVES
Regia di Shiraishi Kazuya
(Giappone, 2021)