Il programma di mercoledì 30 giugno

Riassumere la settima giornata del Far East Film Festival 23 è particolarmente complicato: grande varietà di generi, dalla commedia (Ok! Madam, Time) all’horror (Death Knot, The Maid), passando per il dramedy (Please Don’t Save Me), grande varietà di paesi, dalla Corea del Sud all’Indonesia, passando per Hong Kong e la Thailandia. Senza, ovviamente, dimenticare le Filippine con il focus che il FEFF 23 dedica all’indimenticabile super divo Eddie Garcia (ad aprire le danze il cult del 1971 At the Top). La scelta più saggia, forse, è cristallizzare il programma in un solo paese (il Giappone) e in due simboli. Due simboli che, in apparenza, non potrebbero sembrare più distanti: i cigni e i lottatori di sumo. 
Midnight Swan, il potente e realistico melò di Uchida Eiji (sullo schermo di Udine in anteprima europea), è sicuramente destinato a lasciare il segno nella memoria degli spettatori. Cosa succede quando gli universi paralleli di due outsider, l’adolescente introversa Ichika e la zia transessuale Nagisa, s’incontrano? Succede che, attraverso il dolore, l’amore e la danza, prende forma un percorso di vita preziosamente (terribilmente) umano… E l’umanità dei protagonisti, cioè lottatori colossali dall’arguzia sopraffina, è anche il cuore pulsante di Sumodo - The Successors of Samurai di Sakata Eiji. Il primo, imperdibile, documentario che fa luce su uno degli sport più venerati in Giappone da oltre 1500 anni. Tutto quello che avreste voluto sapere sul sumo (e non avete mai osato chiedere)!
Dopo il successo dell’edizione 2020, che si è svolta interamente online, ritornano poi fino al 2 luglio sia in versione digitale che “fisica” Focus Asia e Thies That Bind, cioè il segmento industry del Far East Film Festival. Focus Asia, con il suo All Genres Project Market e le sezioni Far East in progress e Second Hand Market, rappresenta ormai uno degli appuntamenti internazionali più attesi sul fronte della connessione artistica e produttiva tra Asia ed Europa. Ties That Bind, invece, è il principale workshop di formazione che unisce i professionisti dei due Continenti ed è organizzato dal Fondo per l’Audiovisivo del Friuli Venezia Giulia, EAVE, FEFF e Southeast Asian Audio-Visual Association (SAAVA), con il supporto di Creative Europe – MEDIA.


Tutta la settima giornata minuto per minuto!


Visionario

Ore 8.45
OK! MADAM
Regia di Lee Cheol-ha
(Corea del Sud, 2020)

Dalle 10.30 alle 12.30
FEFF Talk in diretta streaming
Oggi si parla del mitico Eddie Garcia, di cinema horror e, ancora una volta, dei giovani talenti di Hong Kong.

Ore 11.00
TIME
Regia di Ricky Ko
(Hong Kong, 2021)

Ore 11.15
THE SPY GONE NORTH
Regia di Yoon Jong-bin
(Corea del Sud, 2018)

Ore 13.30
DELIVER US FROM EVIL
Regia di Hong Won Chan
(Corea del Sud, 2020)

Ore 14.15
SUMODO - THE SUCCESSORS OF SAMURAI
Regia di Sakata Eiji
(Giappone, 2020)

Ore 16.30
THE MAID
Regia di Lee Thongkham
(Tailandia, 2020)

Ore 18.15
DEATH KNOT
Regia di Cornelio Sunny
(Indonesia, 2021)

Ore 18.45
PLEASE DON’T SAVE ME
Regia di Jung Yeon-kyung
(Corea del Sud, 2020)

Ore 21.00
AT THE TOP
Regia di Ishmael Bernal
(Filippine, 1971)

Arena all’aperto del Visionario

Ore 21.45
MIDNIGHT SWAN
Regia di Uchida Eiji
(Giappone, 2020)
Cinema Centrale

Ore 16.30
TIME
Regia di Ricky Ko
(Hong Kong, 2021)

Ore 19.15
HOLD ME BACK 
Regia di Ohku Akiko
(Giappone, 2020)

Ore 22.00
GATAO: THE LAST STRAY
Regia di Ray Jiang
(Taiwan, 2021)