FOCUS ASIA apre ai WIP (work in progress)

Il FAR EAST FILM FESTIVAL diventa l’unica piattaforma europea dedicata ai film asiatici in post-produzione.

Con Far East in Progress – questo il nome della nuovissima sezione che verrà inaugurata quest’anno – il Far East Film Festival di Udine diventerà nell’aprile 2020 la prima e unica piattaforma europea dedicata ai film asiatici in post-produzione. Cioè quei film, quasi finiti, che ambiscono a trovare un proprio sales agent per esser rappresentati a livello internazionale, quei film che puntano ai grandi festival estivi/autunnali come Locarno, Venezia, Toronto, Busan e Tokyo. Favorito dalla sua posizione strategica (al centro dell’Europa) e dalla sua collocazione temporale (pochi giorni prima del festival e del mercato di Cannes), Far East in Progress stimolerà nuove sinergie tra i due continenti.

L’obiettivo di Far East in Progress, oltre a quello di farsi da ponte tra i work in progress (appunto) e i possibili compratori internazionali, sarà anche quello di attrarre sempre di più i venditori europei e i rappresentanti dei Festival di tutto il mondo. Il comitato di selezione sarà guidato da Marie-Pierre Valle, della Wild Bunch, e la deadline per l’iscrizione dei lavori è fissata per il 10 marzo.

Far East in Progress, dunque, andrà a potenziare (e ne sarà una naturale prosecuzione) Get Ready for Cannes, cioè lo speciale showcase che a Udine permette ogni anno ad un numero selezionato di sales agent di presentare le nuove line-up in anteprima ai compratori internazionali e ai programmatori di Festival europei ed asiatici presenti in città. È evidente che, a dieci giorni dall'inizio di Cannes, questa rappresenti un’occasione unica ghiottissima per qualsiasi venditore. Occasione che evidenzia la sempre maggiore centralità di Udine nel panorama europeo.

Sia Far East in Progress che Get Ready for Cannes sono parte integrante della sezione Industry del Festival friulano, Focus Asia, che nel 2020 compie 4 anni e porta ogni aprile a Udine oltre 200 professionisti del settore da tutto il mondo. Focus Asia ha anche un proprio mercato di progetti, All Genres Project Market, dedicato ai “film di domani” con un forte potenziale di co-produzione o co-finanziamento in Europa o in Asia. Il project market si terrà dal 29 aprile al 1° maggio 2020, nel cuore del Far East Film Festival 22, ed è possibile iscrivere il proprio progetto direttamente online (http://bit.ly/FocusAsia2020) entro il 15 febbraio.

«Anche quest'anno – commenta Sabrina Baracetti, Presidente del Far East Film Festival – ci aspettiamo un gran numero di submission da tutto il mondo, dal cinema di genere più estremo a progetti più autoriali, nella speranza di connettere sempre di più le industrie dei due continenti e di veder crescere la reputazione del FEFF anche a livello di mercato».

La quarta edizione di Focus Asia – ricordiamo – conferma anche quest’anno la partnership con alcuni rappresentanti dei più importanti festival di cinema di genere, coinvolti direttamente nella selezione dei progetti, e rinnova la collaborazione con Eave ed European Film Promotion.