HONG KONG CINEMA NEVER DIES!

Il FEFF 22 comincia a scoprire le carte: ecco, in anteprima europea, My Prince Edward, opera prima della giovane regista hongkonghese Norris Wong (sarà ospite del Festival)!

Tra i mille negozi del Golden Plaza, un enorme centro commerciale che anima il quartiere hongkonghese di Prince Edward, c’è quello in cui lavora Fong. Un negozio di articoli per future spose. Anche Fong è sposata, suo marito Edward è un fotografo di matrimoni, e proprio attorno al loro matrimonio sta per addensarsi una nube nerissima: le “nozze di convenienza” di Fong, celebrate dieci anni prima con un cittadino cinese, non sono infatti mai state annullate...
Si apre così, indagando le conseguenze di un potente corto circuito emotivo, sociale e culturale, My Prince Edward, intensa opera prima della giovane regista Norris Wong (sarà ospite del Festival). Il film, nuovo gioiello lanciato a livello internazionale dalla compagnia Golden Scene di Hong Kong, sarà presentato in anteprima europea al Far East Film Festival di Udine, che quest’anno taglia il traguardo della ventiduesima edizione (26 giugno/4 luglio).
Già nota al pubblico del FEFF come firma del collettivo Fresh Wave (il progetto young di Sua Maestà Johnnie To), Norris Wong dimostra una sorprendente maturità sia dietro la macchina da presa che sul fronte della sceneggiatura, disegnando un dramma sentimentale di strettissima attualità (a che punto sono i rapporti fra l’ex colonia britannica e madre Cina?) e dirigendo con mano sicura la memorabile performance di Stephy Tang (Fong) e Chu Pak-hong (Edward).
My Prince Edward, esattamente come il bellissimo Still Human con Anthony Wong (trionfatore indiscusso dell’ultimo Far East Film Festival), è sostenuto da Hong Kong Film Development Council e Create Hong Kong ed è diretto da una donna, a riprova del fatto che il cinema di Hong Kong resiste, guarda al futuro e non muore mai!